Il Metodo Ruffini risolve definitivamente le patologie che cura?

Premesso che il Metodo Ruffini è specialmente adatto al trattamento e alla cura delle patologie cutanee umane e veterinarie, non per la risoluzione di malattie sistemiche o problemi allergici, elimina certamente tutti i virus, batteri, funghi, protozoi o parassiti che incontra, ma non esclude ovviamente una nuova possibile contaminazione futura. Non è una barriera protettiva, quindi dopo il trattamento devi stare attento a non fare infettare le parti che sono in via di guarigione. Eventualmente (e dopo che un medico abbia verificato la persistenza di presenza patogena), ti consigliamo di ripetere il trattamento a distanza di qualche giorno fin quando la parte trattata non risulti essere guarita perfettamente.