Login |  Registrati |  Search |  Blog |  Newsletter  |  DONAZIONE |  PRIVACY

GIOCARE D'ANTICIPO
(di Patrizia Marini)

L’attenzione delle aziende farmaceutiche alle attività promozionali è nota da tempo e costituisce un’ampia fetta dei bilanci: si stima che nel 2012 le industrie del farmaco abbiano speso 27 miliardi di dollari per attività di marketing negli USA. 
Negli Stati Uniti i medici che ricevono qualsiasi forma di elargizione da parte delle industrie del farmaco per valore superiore ai 10 dollari, compresi i compensi per consulenze e conferenze, le spese relative a viaggi, pasti e intrattenimento, e anche i pagamenti da destinare, su loro richiesta, a enti caritatevoli, sono obbligati alla dichiarazione da una normativa conosciuta come “Sunshine ACT” ovvero “Legge alla luce del sole”.

Un sistema di verifica e monitoraggio dei rapporti che corrono tra le ditte e i medici mancava in Italia, così Farmindustria ha recepito il nuovo codice di condotta adottato dall’European Federation of Pharmaceutical Industries and Associations (EFPIA), che dal 30 giugno di quest’anno prevede la pubblicazione (su base volontaria previa consenso del medico) di tutti i
contributi erogati ai medici dalle industrie del farmaco: dalle sponsorizzazioni per partecipare ai congressi medici a quelle per fare da relatore a incontri organizzati dalle aziende, dalle consulenze alla partecipazione a comitati consultivi. 

Le informazioni a partire da quella data saranno disponibili su una piattaforma pubblica (sul sito delle industrie farmaceutiche aderenti all’EFPIA).
“Sarà uno strumento attraverso cui alimentare la trasparenza e sconfessare così i pregiudizi esistenti sulla relazione fra queste aziende e i camici bianchi”, ha dichiarato all'AdnKronos Salute, Massimo Scaccabarozzi, presidente di Farmindustria (l’Associazione delle imprese del farmaco).
Della serie: meglio farcela da noi la legge, che lasciarla fare agli altri. 

RICERCA SULLA TRASPARENZA. TROVATE IL VOSTRO DOTTORE PREFERITO. 
Ma attenzione! Vi faranno comunque vedere solo ciò che vogliono…

FONTI:
http://www.fedaiisf.it/trasparenza-pubblicati-i-contributi-delle-aziende-farmaceutiche-a-medici-societa-scientifiche-e-associazioni-di-pazienti/
http://www.repubblica.it/salute/2016/08/13/news/big_pharma_la_verita_sui_soldi_dati_ai_medici-145932670/
http://www.report.rai.it/dl/Report/puntata/ContentItem-8c351158-990e-4582-9fbd-4fb3608bd17e.html
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Le ricerche, le nuove applicazioni, le testimonianze, gli approfondimenti. Iscriviti adesso!

Utilizziamo cookie tecnici, di profilazione di terze parti per adeguare la pubblicità alle tue preferenze e cookie analytics.

Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di piu'

Approvo