Login |  Registrati |  Search |  Blog |  Newsletter  |  DONAZIONE |  PRIVACY

RAI 3 Report – Vaccino anti-HPV e reazioni avverse (17/04/2017)
(di Patrizia Marini su The Cancer magazine)

Una bella botta contro la montagna di bugie raccontateci dagli esperti di regime, non solo riguardo il vaccino anti-HPV!

D seguito vi proponiamo il servizio integrale, per coloro che non avessero avuto la possibilità di vedere l’inchiesta di Report ieri sera incentrata sulla farmacovigilanza che nel nostro Paese lascia molto desiderare.
Vedremo anche come i controllati controllano i controllori. www.report.rai.it

Circa l'80% delle entrate dell'EMA, l’Agenza Europea per i medicinali derivano dall'industria farmaceutica.
Guardate un po’ chi è la signora Enrica Alteri, Direttore della Human Medicines Evaluation Division (valutazione dei medicinali per uso umano) dell'EMA, la quale intervistata da Report in merito agli effetti avversi ha parlato ‘coincidenze’… 
ENRICA ALTIERI DI MERCK SERONO NOMINATA A CAPO DELLA DIREZIONE SICUREZZA ED EFFICACIA DEI FARMACI DI EMA
http://bit.ly/2qyMEvL
http://bit.ly/2qrvGV4

E guardate un po' chi è Pasqualino Rossi (già vicedirettore dell'Aifa e rappresentante italiano all' Emea CHMP - oggi EMA - una vecchia conoscenza di Report...
http://bit.ly/2qrVQab
http://bit.ly/2qrUzQv

L’ombra lunga della corruzione sembra proprio non risparmiare niente e nessuno: persino il premio Nobel, massimo riconoscimento cui possono aspirare scienziati, letterati e politici di tutto il mondo, è infatti finito sul banco degli imputati.
http://bit.ly/2rNSkXt


NOBELOPOLI
Notizie dal nord Europa, L’Autorità anticorruzione svedese, nella persona del procuratore Niels Erik Schultz, ha aperto un faldone per capire se alcuni membri del comitato, che assegna il riconoscimento ultramilionario, abbiano avuto contatti e interessi con case farmaceutiche.
I sospetti ricadono sui criteri che hanno portato all’assegnazione del premio, nel 2008, al medico e virologo tedesco di Gelsenkirchen-Buer, Harald zur Hausen che ha scoperto il papilloma virus, l’agente che causa il cancro al collo dell’utero, premio ex aequo con i francesi Luc Montaigner e Françoise Barré Sinossi, i medici che hanno isolato il virus dell’aids.
In verità i premiati non hanno nessuna responsabilità in questa storia sgradevole mentre la posizione di alcuni giurati non sembra del tutto chiara; ma su tutti resta ambiguo il comportamento della multinazionale farmaceutica AstraZeneca, di capitale anglosvedese. Nel consiglio di amministrazione dell’azienda siede, infatti, tale Bo Angelin che fa parte, in contemporanea, del comitato che assegna il Nobel per la medicina. 
Se uno più uno fa due, qui la somma fa il totale, anche perché risulterebbe il versamento di 30mila dollari, da parte della stessa azienda, sul conto di Bo Angelin medesimo e altre iniziative non del tutto trasparenti, tipo la sponsorizzazione multimilionaria di Nobel Media e Nobel Web, società di comunicazione collegate alla accademia del Nobel, oppure che AstraZeneca titolare dei brevetti abbia delle royalties da un paio di ditte farmaceutiche (la Merck Sharp et Dome e la Glaxo Smithkline) che commercializzano i due vaccini contro il virus del papilloma, rispettivamente il GARDASIL e il CERVARIX non più in commercio. Continua QUI 
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Le ricerche, le nuove applicazioni, le testimonianze, gli approfondimenti. Iscriviti adesso!

Utilizziamo cookie tecnici, di profilazione di terze parti per adeguare la pubblicità alle tue preferenze e cookie analytics.

Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di piu'

Approvo